Starker Haarausfall bis zur Perücke? Kopfhautpflege als Alternative

Grave perdita di capelli al punto da dover ricorrere a una parrucca? La cura del cuoio capelluto come alternativa naturale

Una conversazione che dà coraggio.
La specialista della crescita dei capelli Bea Rosenbaum e la sua cliente Gerlinde raccontano la sua lotta vincente contro la caduta dei capelli.

La cliente Gerlinde ha una perdita di capelli così grave che ha bisogno di una parrucca.

Grave perdita di capelli al punto da aver bisogno di una parrucca? Sempre più persone di tutte le età sono colpite dalla caduta dei capelli. Anche Gerlinde, una signora estremamente gentile, che un giorno ha improvvisamente sofferto di una perdita di capelli così grave da diventare in breve tempo un vero problema per lei. Per un lungo periodo di tempo i suoi capelli sono caduti così tanto da far trasparire il cuoio capelluto e a un certo punto non ha più osato uscire di casa senza una parrucca.

È venuta nel salone di Bea Rosenbaum in cerca di aiuto. Lo specialista della crescita dei capelli, formato e certificato, è stato in grado di sviluppare un piano di applicazione basato su un'analisi dettagliata del cuoio capelluto e su un consulto completo, che era precisamente orientato ai problemi del cuoio capelluto e dei capelli di Gerlinde.
Le cause della caduta dei capelli sono così varie e diversificate che non esiste una strategia universale per tutte le persone. Solo con un'analisi approfondita e la conoscenza di esperti è possibile affrontare il problema alla radice. Anche Gerlinde ha seguito con successo questo percorso e ora è di nuovo felice con i suoi capelli. Il programma di cura del cuoio capelluto e dei capelli, messo a punto da Bea Rosenbaum con varie applicazioni del concetto Yelasai, ha attivato con successo la crescita dei capelli di Gerlinde. Lo si può vedere nel reportage fotografico elencato. Queste foto sono state scattate durante il periodo di candidatura, durato oltre un anno.
Gerlinde si è anche attivata e nel corso delle applicazioni ha inserito altri importanti fattori di successo per la crescita dei suoi capelli. Con questo intervento vogliamo mostrare il suo percorso e incoraggiare le persone colpite a rivolgersi a uno specialista della crescita dei capelli in caso di perdita o calvizie. Accompagnano le persone con problemi di cuoio capelluto e perdita di capelli con un approccio olistico.

In questa intervista scoprirete anche fatti interessanti sui comprovati trattamenti Yelasai.

LA SPECIALISTA DELLA CRESCITA DEI CAPELLI BEA ROSENBAUM PARLA CON LA SUA CLIENTE GERLINDE

Specialista della crescita dei capelli Bea: Grazie mille per averci dedicato il suo tempo, Gerlinde. Ho fondamentalmente quattro domande generali per voi, strutturate cronologicamente in modo da poterne trarre spunti importanti per i lettori e per coloro che cercano aiuto. Prima di tutto, vorrei chiederle di dirmi quando è iniziato tutto e cosa succedeva ai suoi capelli all'epoca?

Gerlinde: Beh, è iniziato verso la fine di febbraio, inizio marzo 2020, quando improvvisamente ho perso sempre più capelli in un breve periodo di tempo.

Laspecialista della crescita dei capelli Bea: come si è manifestata? I capelli si sono incastrati nella spazzola o avete avuto la sensazione che cadessero sempre di più? Può descriverlo?

Gerlinde: Per prima cosa ho notato che c'erano molti più capelli appesi alla spazzola e poi c'erano anche molti capelli sul pavimento del bagno. Era sensibilmente più del solito. Si vedeva anche sul cuscino e quando mi mettevo la mano tra i capelli, ne avevo una mano intera piena praticamente ogni volta.

Specialista della crescita dei capelli Bea: So che il tuo processo di perdita dei capelli è stato davvero massiccio in un breve periodo di tempo.
Capisco benissimo che questo deve essere stato stressante per voi. Quante settimane sono passate dalla prima perdita di capelli fino a quando è venuta da me con il problema?

Gerlinde: È stato all'inizio di giugno 2020, quindi 4 mesi quando è iniziata la caduta dei capelli.

Laspecialista della crescita dei capelli Bea: quando ci siamo visti per la prima volta, non c'erano praticamente più capelli. Il cuoio capelluto era chiaramente visibile.

Gerlinde: Sì, era così.

Specialista dellacrescita dei capelli Bea: Cosa hai provato prima di trovarmi?

Gerlinde: Poi ho letto il libro "Guarisci la tua tiroide" e ho fatto un digiuno di 90 giorni. Ho quindi seguito una dieta priva di glutine, senza latticini, uova e carne di maiale.
Questo ha portato a un miglioramento per il momento. Ho poi effettuato un'analisi indipendente del capello e un'analisi intestinale in un altro laboratorio. C'erano alcuni batteri nell'intestino, ma non era questa la causa. Nei capelli è stato trovato del mercurio, ma anche questi valori erano nella norma. Di conseguenza, ho anche fatto una pulizia intestinale. In questo periodo ho anche trovato la mia strada verso di voi. È successo tutto nello stesso momento, perché stavo cercando disperatamente una soluzione al mio problema.
per il mio problema.

Specialista della crescita dei capelliBea: Sì, mi ricordo. E come è andata a finire con lei?

Gerlinde: Ho perso 8 chili grazie a un cambiamento di dieta e mi sono sentita meglio degli ultimi anni, poi ho ricominciato lentamente a mangiare di tutto, anche se continuo a evitare il grano e a mangiare molta verdura. L'anno scorso ho aumentato il consumo e ho mangiato solo succhi, verdure e frutta per 4 settimane. Non posso che consigliarlo; è qualcosa che si dovrebbe fare ogni anno.

Specialista della crescita dei capelli Bea: Ok, ora un breve viaggio nel tempo per tornare alla sua prima visita con me. In pratica sei venuta da me nel momento in cui sentivi che la perdita di capelli si era almeno arrestata. Non poteva comunque cadere molto - perdonate la mia franchezza - perché non c'erano più molti capelli. Abbiamo poi effettuato un'analisi precisa del cuoio capelluto con una telecamera al microscopio nel mio salone. Come ha proseguito, cos'altro ha fatto per il suo cuoio capelluto?

Gerlinde: Normalmente sarei andata a fare un'altra analisi, mio marito l'ha letto sul giornale, come si chiama?

Specialista della crescita dei capelli Bea: Sì, Hansi Denderlein.

Gerlinde: Sì, esattamente, Denderlein. Ho letto di lui all'inizio di aprile. Allora non era così facile, perché tutto era chiuso a causa di Corona. Così ho iniziato a digiunare, in modo da essere almeno un po' attivo. Il 17 giugno ho avuto il mio primo appuntamento con il signor Denderlein, che mi ha mandato direttamente da voi.

Specialista della crescita dei capelli Bea: Esatto. Ti ricordi cosa abbiamo fatto allora
cara Gerlinde?

Gerlinde: Lei ha avuto un colloquio dettagliato con me, ha esaminato tutto in modo olistico, ha fatto un'analisi del cuoio capelluto e poi ha elaborato una sorta di piano di applicazione, in particolare dei massaggi speciali alla testa. Questo mi ha aiutato molto, perché il mio cuoio capelluto era molto stretto e le radici dei capelli erano incollate.

Hair Growth Specialist Bea: Sì, era chiaramente visibile nelle foto,
che abbiamo preso durante l'analisi del cuoio capelluto.
Gerlinde: Sì, esattamente, è quello che abbiamo scoperto, le aderenze nelle radici dei capelli erano uno dei problemi.
le radici dei capelli erano una delle cause.

Specialista della crescita dei capelli Bea: Esatto. Poi abbiamo fatto massaggi e trattamenti per il cuoio capelluto appositamente per voi a intervalli di 14 giorni.
trattamenti. Nel frattempo abbiamo prolungato gli intervalli. Ora vieni
ogni 5-6 settimane per un trattamento del cuoio capelluto.
Nel corso dell'anno siamo riusciti ad attivare visibilmente la crescita dei capelli. Un momento importante per me è stato quando una volta mi hai inviato un messaggio WhatsApp in cui dicevi che anche la qualità dei capelli era notevolmente migliorata per te. In altre parole, i capelli stessi sono addirittura migliorati con le applicazioni rispetto al periodo precedente alla caduta dei capelli! Come si è sentito al riguardo?

Gerlinde: Di più! I miei capelli sono diventati davvero di più. Per essere più precisi, più spessa. Ma l'ho percepito come più complessivo. Non è molto più forte ora, ma sembra più forte e nel complesso mi sembra di avere più capelli di prima.
La specialista della crescita dei capelli Bea: come si sente ora? Cosa c'è di diverso ora? Ti piace pettinarti adesso?

Gerlinde: Esattamente. Sì, mi sento bene. Ecco come stanno le cose. Sono così felice.

Hair Growth Specialist Bea: Parliamo del colore dei suoi capelli. Penso che sia fantastico che tu abbia dei bellissimi capelli bianchi come la neve. I capelli che ricrescono si fanno strada, e ogni volta che tornavi da me, mi sorprendevo di vedere chi mi stava davanti. L'ho trovata un'esperienza impressionante perché all'inizio potevamo tagliare solo un po' nella parte posteriore e ora stiamo già facendo una vera e propria topiaria. Poi c'è stato un momento in cui entrambi abbiamo pensato che ci fossero delle macchie sul cuoio capelluto. Dopo due settimane eravamo certi che si trattasse di macchie di colore.
che si tratta di macchie di colore che hai improvvisamente ripreso tra i capelli. Cosa ne pensate, avete raggiunto il vostro obiettivo di crescita dei capelli oggi?

Gerlinde: Penso che abbiamo praticamente raggiunto il nostro obiettivo. Quindi non voglio smettere del tutto. Continuerò sicuramente con lo shampoo e penso che mi piacerebbe fare regolarmente dei massaggi alla testa, anche perché mi fa bene.

Specialista della crescita dei capelli Bea: Sì, ho pensato che fosse importante per il successo del vostro supporto. Inoltre, ci siamo sempre assicurati di lavorare energicamente e di massaggiare manualmente la zona della schiena e del collo, perché mi hai detto che hai una posizione obliqua e che lì si formano tensioni. Avete anche cercato una persona vicina a voi che potesse dare un ulteriore supporto all'area. Anche sua figlia l'ha sostenuta e continua a sostenerla con i massaggi.
Ricordo anche che all'inizio hai detto di aver preso un rullo per fasce, di esserti inginocchiato e di aver massaggiato la testa in modo davvero massiccio. Penso che sia fantastico il modo in cui hai affrontato la soluzione. Hai pensato profondamente a "cosa posso fare?" e hai dato il massimo. Il successo parla da sé. Avete preso in mano la situazione, vi siete attivati in molte direzioni ed è per questo che avete ottenuto questi buoni risultati così rapidamente. Ne sono molto felice.

Gerlinde: Sì, tutti dicono anche "Wow, hai dei capelli così belli". È quello vero?". Sono orgogliosa e mi piace dire "Sì, questi sono i miei veri capelli".

Parrucchiera Bea: Quello che non ho mai potuto vedere è la sua parrucca. Ne hai comprato uno all'inizio. Me lo porterai qualche volta? Mi piacerebbe vederlo. Hai detto che lo indossavi solo quando uscivi, quando andavi in mezzo alla gente o in città, in modo che non ti guardassero in quel modo, giusto?

Gerlinde: Sì, esattamente, solo che a casa non li mettevo.

Specialista della crescita dei capelli Bea: Vorrei ringraziarvi molto per la conversazione aperta.
che spero possa incoraggiare molte persone.